ELETTRONICA DIGITALE


I polimeri abbondano qui, che ci vogliate credere o meno.  quando pensiamo a materiale elettronico, normalmente siamo portati a pensare a materiali conduttori di elettricità, come il rame e altri metalli, o semi conduttori come il silicio. La maggior parte dei polimeri sono isolanti più che conduttori. Ciò non significa che non debbano avere un posto nel negozio di elettronica.

Il posto più ovvio per cercarli è guardare ai cavi che stanno dietro a ciascun stereo. Ricordate, i polimeri sono ottimi isolanti, così è normale che questi cavi siano isolati con polimeri come i polietilene e il poliisoprene. Per cavi che diventino molto caldi noi usiamo isolanti derivati da un polimero ignifugo chiamato polivinilidenfluoruro.

La scocca di questi lettori di CD e amplificatori e anch'essa fatta di materiali plastici come il polistirene. Se sollevate la scocca del vostro lettore CD o del vostro  computer, vedrete che la scheda-circuito è fatta con resine epossidiche. Questo è un altro caso in cui è utile  essere un buon isolante.

Adesso potremmo dare una occhiata a questi altoparlanti. I coni dei woofers e tweeters sono spesso fatti di carta. Sono sicuro che li abbiate già visti. La carta deriva dalla cellulosa, che è uno dei tanti polimeri naturali. Ovviamente se guardate altoparlanti di alta qualità come questo sub-woofer, allora troverete che i coni sono di una plastica chiamata polipropilene

Questi tweeters piezoelettrici contengono polivinilidienfluoruro. Il polivinilidenfluoruro è ottimo per questo utlizzo perché cambia la sua forma se sottoposto a un campo elettrico. Un campo alternato lo fa vibrare e la vibrazione può essere utilizzata per produrre suoni.

Qui abbiamo un altoparlante già assemblato, per quelli di voi che non hanno voglia di costruirselo da soli. La cassa è fatta di legno. Il legno è un altra forma di cellulosa. Il tessuto a rete che copre il frontale della cassa è di nylon ed è teso su una cornice di polistirene.

Vi è già successo di parlare al telefono, camminare lontano dalla base e tascinarla giù dal tavolo? cade per terra con un forte botto, ma poi funziona ancora. Ciò accade perché è protetta da un guscio resistente. L'involucro esterno è fatto con uno speciale polistirene antiurto . E' un copolimero ad innesto di polistirene con un polimero gommoso, il polibutadiene. E' molto meno fragile di un normale polistirene.

Ricordi i vecchi registratori a bobina? Il nastro è talvolta fatto di poliestere.


Ritorna all'indice del Primo Piano

Ritorna all'indice della Macrogalleria


Copyright ©1995,1996|Department of Polymer Science|University of Southern Mississippi