IL NEGOZIO DI DISCHI...DISSONANCE


I fan degli Spinal Tap sanno certamente che il loro famoso album Smell the Glove è stato inciso con l'etichetta Polymer Records. I più giovani probabilmente ricorderanno The Nylon Curtain di Billy Joel. L'associazione tra musica e polimeri va oltre le parole. Entra nel negozio e guardati attorno!

I CD di cui apprezziamo ogni giorno la qualità sono prodotti in policarbonato, un materiale usato anche per le finestre antisfondamento. La scatola del CD è invece di polistirene.

Prima dei CD c'erano i gloriosi LP di vinile. I dischi sulla sinistra, della Sinfonia n° 1 di Shostakovich sono così vecchi che Dimitri era ancora vivo quando furono registrati, e non aveva ancora scritto le sue ultime due sinfonie! Fu grazie all'LP di vinile, realizzato in polivinilcloruro, che fu possibile fare incisioni di lunga durata. Prima degli LP, era solo possibile registrare pochi minuti di musica su una faccia dei 78 giri fatti in composito a base di gommalacca (gum shellac). Senza il polivinilcloruro, non sarebbe stato possibile riprodurre ininterrottamente brani musicali lunghi come la Sinfonia n° 1 di Shostakovich. Il PVC ebbe anche notevole influsso sulla musica popolare. Prima dell'introduzione dell'LP, l'industria della discografia pop aveva puntato buona parte del suo business sulle vendite dei singoli a 45 giri. Con l'avvento del polivinilcloruro, la diffusione degli LP ha fatto spostare l'attenzione delle case discografiche dai singoli (famosi quelli di Phil Spector) alla produzione di "rock album" della fine degli anni sessanta e settanta. Per alcuni puristi, gli LP sono ancora l'unico modo di ascoltare la musica.

Una musicassetta è fatta da varie parti tutte in polimero. La scatola è realizzata in polistirene. Il nastro è un film sottile di poliestere, ma in passato il nastro era fatto di acetato di cellulosa. Altre parti sono di nylon, polietilene, ed altri polimeri.

E chi può dimenticare i vecchi 8-tracce? Scorrazzare per la città sul tuo Duetto Spider del '76 non sarebbe la stessa cosa senza il suono di un 8-tracce stereo. Erano fatti dello stesso materiale delle cassette, un guscio di polistirene, ed il nastro in poliestere. Questo è abbastanza logico, dal momento che la gente allora aveva molti vestiti di poliestere.

Anche quelle magliette con sopra i nomi dei tuoi complessi preferiti sono fatte di polimeri. Questa maglietta dei Fresh Road Kill è fatta di fibre di cotone, che è una forma di cellulosa, un polisaccaride.

Infine, questi porta CD in quercia sono ovviamente di legno, ed il legno è un'altra forma della cellulosa.


Ritorna all'Indice del Primo Piano

Ritorna all'Indice della Macrogalleria


Copyright ©1995 |Department of Polymer Science| University of Southern Mississippi