IL NEGOZIO DI SCARPE DEL FACHIRO CHE CAMMINA NEL FUOCO



I polimeri hanno fatto molta strada, ma anche vero che noi ci facciamo tanta strada, camminandoci sopra... da nessuna altra parte è così evidente come qui. Qualsiasi scarpa in questo negozio è fatta con un tipo (o più) di polimero. Molte sono fatte di pelle che è uno dei molti polimeri naturali , già usati dall'uomo prima che cominciasse a produrne. Questa scarpa da jogging ha le parti laterali fatte  di pelle e di nylon La suola è fatta di una gomma resistente detta gomma SBS Molti materiali che abbiamo già nominato vengono anche usati per questi scarponi da montagna: ci sono anche imbottiture di schiuma di poliuretano.

I lacci delle scarpe sono fatti di  nylon e cotone. Il cotone è una altra froma di polimero naturale  chiamato  cellulosa.

Le scarpe da donna più costose sono normalmente in cuoio, ma quelle più economiche sono spesso fatte di  PVC, lo stesso  "vinile" che viene usato per tettucci auto o per raccorderia.

Qui c'è qualcosa di abbastanza strano. Questa scarpa è di cuoio naturale, ma è stata ricoperta di PVC per farla sembrare sintetica... noi rimaniamo con un interrogativo... Perché?

Lo stile Retro è in voga attualmente e questo spiega l'esistenza di queste notevoli scarpe  ad arcobaleno. Sono fatte di  polietilene.

Ma contrariamente a ciò che pensano i ragazzi che divorano questo tipo di scarpe, non è mai stato fatto nulla di così orribile nemmeno negli anni '70, che sono stati l'età d'oro del disgusto.

Non so esattamente il nome giusto per questo tipo di stivaletti. Le ho sempre chiamate scarpe a becco d'anatra e ritengo sia un buon nome tanto quanto un altro. Le scarpe a becco d'anatra sono ideali per mantenere i piedi asciutti in un giorno di pioggia pioché sono fatte in gomma naturale, il poliisoprene.

I tacchi alti fanno molto male alla colonna vertebrale di chi li indossa e sono incredibilmente scomode. Non so perché la gente li indossi, specialmente quelli disgustosi come questi sandali, che sono fatti in pelle. Oggi, usando materiali naturali, possiamo arrivare a livelli di volgarità ai quali le generazioni precedenti potevano arrivare solo con i materiali sintetici. Questo è progresso!

Si dice che Albert Einstein non abbia mai indossato i calzini, ma per quelli di noi che li portano, non li avremmo se non ci fossero polimeri naturali come il cotone e sintetici come il poliestere ed il nylon. In più stanno su con l'ausilio di fibre elastiche che contengono un'altro polimero naturale, la gomma naturale.

Questi stivali sopraelevati, fatti in PVC, ci fanno tornare in mente quelli che indossavano i KISS ed ora indossano di nuovo, sul palco. Ma non solo gli stivali dei KISS sono così disgustosi.

E queste klompen olandesi, fatte di legno, che è un'altra forma della  cellulosa.  Per salvaguardare il tuo fisico, ti raccomandiamo di non camminare sul fuoco mentre indossi un paio di klompen.


Ritorna all'Indice del Primo Piano

Ritorna all'Indice della Macrogalleria



Copyright ©1995,1996|Department of Polymer Science | University of Southern Mississippi